VICKS TOSSE FLUIDIFICANTE FLACONE 180ML
Rated 3.5/5 based on 11 customer reviews

Vicks tosse fluidificante flacone 180ml

Disponibilità:
Disponibilità: In riassortimento
Disponibilità: Disponibile
  • Minisan del prodotto: 028689026
€4.24 €9.90

Specialisti del tuo benessere

Image
DENOMINAZIONE VICKS TOSSE FLUIDIFICANTE 200 MG/15 ML CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA Espettoranti, eslcuse le associazioni con antitosse. PRINCIPI ATTIVI Guaifenesina. ECCIPIENTI Saccarosio, saccarina sodica, glicole propilenico, etanolo (96%), sodio citrato, acido citrico anidro, carmellosa sodica, ossido di polietilene, aroma miele/zenzero 198628, aroma verbena PHL 145439, levomentolo, macrogol-stearato, sodio Benzoato (E211), acqua depurata. INDICAZIONI Fluidificante nelle affezioni acute e croniche dell'apparato bronchiale. CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDARI Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. POSOLOGIA Adulti e ragazzi oltre i 12 anni: 15 ml (equivalente a 3 cucchiaini da caffe'). Bambini dai 6 agli 11 anni: 10 ml (equivalente a 2 cucchiaini da caffe'). Bambini dai 2 ai 5 anni: 5 ml (equivalente a 1 cucchiaino da caffe'). Queste dosi possono essere ripetute ogni 4 ore, fino a 6 volte al giorno. Non superare le dosi consigliate. CONSERVAZIONE Conservare a temperatura non superiore a 25 gradi C. AVVERTENZE In caso di determinazione dell'acido 5-idrossi-indol-acetico e vanilmandelico, la guaifenesina puo' determinare un risultato falsamente positivo. Non somministrare nei bambini di eta' inferiore a due anni. Il prodotto contiene saccarosio, di cio' si tenga conto in caso di diabete o di diete ipocaloriche. Pazienti con tosse cronica o persistente, come ad esempio quella che si presenta a causa di asma, fumo, bronchite croniche e enfisema devono rivolgersi al proprio medico prima di assumere questo medicinale. Il medicinale contiene saccarosio; 30 mg di sodio in 15 ml; 5 vol % di etanolo (alcol). Puo' essere dannoso per chi soffre di alcolismo. Queste informazioni sono da tenere in considerazione per le persone incinta o che stanno allattando, per i bambini e per le persone a elevato rischio come coloro che hanno insufficienza epatica o epilessia. INTERAZIONI Non sono stati effettuati studi di interazione. EFFETTI INDESIDERATI Si possono riscontrare in soggetti ipersensibili ai componenti manifestazioni allergiche con prurito, arrossamenti, eritemi. Disturbi gastrointestinali che possono includere sintomi quali: nausea, vomito e diarrea possono raramente manifestarsi con la guaifenesina. La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale e' importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO La sicurezza della guaifenesina durante la gravidanza e l'allattamento non e' stata completamente stabilita.