Siliver 30 Capsule
Rated 3.5/5 based on 11 customer reviews
Siliver 30 Capsule


Immagine esemplificativa, il prodotto potrebbe differire

Siliver 30 capsule

Disponibilità:
Disponibilità: In riassortimento
Disponibilità: Disponibile
  • Minisan del prodotto: 913540706
€18.12 €22.19
Spedizione Gratuita da €29,99Bootstrap Image Preview
Specialisti del tuo benessere

Siliver Integratore alimentare utile come coadiuvante fisiologico nelle seguenti condizioni: - sofferenza organica e funzionale del parenchima epatico di varia origine quali epatiti acute, infettive e tossiche, stati post-epatitici; - trattamento delle epatopatie croniche da cause tossiche, metaboliche e infettive, nelle cirrosi epatiche, nelle steatosi; - svolge funzione di protezione in trattamenti con chemioterapici (cisplatino, fenotiazine, alcool, anestetici, micotossine); - periodo di disintossicazione e protezione del fegato dall'uso di alcool e psicofarmaci. Silimarina - Proprietà farmacodinamiche: le indagini hanno dimostrato che la silimarina è in grado di svolgere un'attività protettiva nei confronti dell'azione nociva prodotta dai più noti agenti epatotossici. La silimarina infatti, dai vari test, ha dimostrato di possedere le seguenti azioni: antagonista verso l'insufficienza epatica da tetracloruro di carbonio negli animali da esperimento; protettiva nei riguardi dell'insufficienza epatica da tetracloruro di carbonio - nei confronti della mortalità e tempo di sopravvivenza dopo intossicazione con α-amanitina (nel topo) -verso gli effetti tossici e letali da falloidina (topo); di inibizione nell'insufficienza epatica cirroso-simile, causata da alimentazione prolungata con tioacetamide (ratto). Meccanismo d'azione: si ritiene che la silimarina agisca mediante un'azione stabilizzatrice della membrana dell'epatocita, riducendone la permeabilità. Sperimentalmente la Silibina ha ridotto l'antigene prostatico (PSA) nelle cellule di carcinoma prostatico umano e allo stesso tempo ha inibito la crescita cellulare con il blocco in fase G1 (fonte: Fitoterapia, Elsevier Masson). - Proprietà cinetiche: il prodotto è ben assorbito per via orale e l'assorbimento è proporzionale alla dose somministrata. L'eliminazione attraverso l'emuntorio renale è molto bassa avvenendo prevalentemente per via biliare (80-90% del somministrato) con esistenza di un circolo entero - epatico. Le concentrazioni più elevate si riscontrano infatti nel fegato e nel sangue, in misura modesta in altri organi. In seguito a somministrazioni ripetute l'escrezione biliare raggiunge uno steady-state al termine del secondo giorno, con esclusione quindi di fenomeni di accumulo. - Dati tossicologici: tossicità acuta, è stata determinata in vari tipi di animali da esperimento (topo, ratto, cane) senza provocare effetti dannosi. Anche ad alte dosi (5 g/kg) sul topo, non si è verificato alcun effetto tossico. Nel ratto per via endovenosa, non si è avuto alcun segno di tossicità, un analogo risultato si è avuto nel cane. Tossicità subacuta, non si sono avuti nel ratto effetti collaterali, dopo 15 giorni di trattamento a dosi elevate (1 g/kg) per os. Ingredienti per capsula Cardo mariano (silybum marianum) frutti estratto secco titolato all'80% in Silimarina al 30% in Silibina 250 mg 200 mg 75 mg Altri ingredienti: eccipienti (involucro di gelatina alimentare). Modalità d'uso Si consiglia di iniziare il trattamento con 2 capsule al giorno da assumersi preferibilmente in numero di 1 al mattino e di 1 alla sera. Dopo 4-6 settimane di trattamento si consiglia di assumere in numero di 1 (o 2) capsule al giorno in base alle necessità e al consiglio del medico curante anche per lunghi periodi. Controindicazioni Occlusione dei dotti biliari. Ipersensibilità accertata verso i componenti. Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchine: non si è a conoscenza di eventuali effetti negativi sulla capacità di guidare e sull'uso di macchine. Sovradosaggio: non si conoscono effetti di sovradosaggio. Gravidanza e allattamento: non si conoscono controindicazioni all'uso in gravidanza ed allattamento (la similarina viene utilizzata per le sue proprietà galattogene in alcuni integratori alimentari, proprietà che non fanno parte delle indicazioni di questo integratore alimentare) in ogni caso, nel periodo di gravidanza è meglio non farne uso o farne uso solo su stretto controllo medico. Interazioni: chemioterapici: (cisplatino, fenotiazine, alcool, anestetici, micotossine) la loro epatossicità è ridotta dall' utilizzo della silimarina. Aspirina: il metabolismo del farmaco è alterato dalla contemporanea assunzione di Silimarina. Avvertenze Per donne in gravidanza o in allattamento e bambini si raccomanda di sentire il parere del medico. Non superare la dose giornaliera raccomandata. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata. Conservazione Conservare il prodotto in luogo fresco e asciutto. Formato 30 capsule. Cod. IA001X
...